Telefonate a scopo di marketing: novità in arrivo per difendersi Privacy - novità 2018 - telemarketing - registro delle opposizioni anche per telefonia mobile

Sul finire del 2017 è stato approvato dal Senato il ddl 2603/16 (non ancora pubblicato in Gazzetta Ufficiale), contenente alcune novità in materia di telefonate a finalità commerciale, destinate a riguardare chiunque abbia un telefono cellulare e riceva, con cadenza quotidiana o settimanale, telefonate indesiderate.

Si prevede infatti la possibilità di annotare anche i numeri di telefonia mobile al registro delle opposizioni, finora riservato ai numeri di telefonia fissa: istituito nel 2011, il registro delle opposizioni serve ad annotare i numeri delle persone che non intendono ricevere telefonate a scopo commerciale. Altra novità di rilievo è l’individuazione di due prefissi telefonici o codici fissi che consentano all’utente di capire immediatamente, quando riceve una telefonata, se si tratta di una chiamata effettuata per indagini statistiche o di mercato o se sia rivolta alla promozione di un prodotto: in questo modo, ovviamente, riconoscendo da subito il prefisso, si potrà evitare di rispondere.

(avv. Andrea Martinis)