Obbliga il coniuge a discutere per due ore. penale - violenza privata - coniugi

La Corte di Cassazione ha confermato la condanna di un marito che “afferrato per il polso la moglie per condurla nell’ambiente appartato a discutere” le ha poi impedito di abbandonare la discussione, avente ad oggetto il futuro della famiglia, protrattasi per due ore (Cass.civ. 42772/2017).

L’imputato è stato poi condannato al pagamento delle spese di lite.

avv. Guendal Cecovini Amigoni

Trieste – Gorizia – Udine